Come ritrovare la forma dopo il parto

Come ritrovare la forma dopo il parto

neomamme: come ritrovare la forma dopo il parto

Nonostante non sia il primo pensiero che attraversa la mente delle neo-mamme, il desiderio di ritrovare la forma dopo il parto (e poter re-indossare quel paio di jeans che ti piaceva e stava tanto bene) potrebbe riaffiorare insieme ai primi sorrisi del pupo, qualche settimana dopo la nascita.

La gravidanza rappresenta uno dei momenti più significativi nella vita di ogni donna che sceglie di intraprendere questo percorso ma si accompagna spesso ad una sensazione di perdita del controllo del proprio corpo oltre che del proprio tempo.

Ritrovare la forma dopo il parto non è una questione di sola salute fisica ma anche di riappropriazione della propria identità, del proprio benessere e del proprio spazio.

Vuoi 2 consigli per rimetterti in forma?

Ho due parole sulle quali voglio portare la tua attenzione:

MOTIVAZIONE: la trovi dentro e attorno a te.

Non scoraggiarti pensando che non tornerai mai come prima perché con il giusto e costante impegno ritroverai forma ed energia e tornerai a godere della tua silhouette allo specchio. Inoltre, il tuo nuovo stato di forma fisica e la tua rinnovata autostima ti daranno la carica di cui hai bisogno per occuparti al meglio del tuo bambino, del tuo partner e dei tuoi impegni quotidiani e desideri personali.

TEMPO:  di qualità e non di quantità.

Dall’arrivo di tuo figlio, ti sembra che le giornate si siano accorciate e davvero non riesci ad immaginare di avere tempo da impiegare per allenarti. Tuttavia, ti assicuro che non hai bisogno di trovare ore ed ore libere da occupare svolgendo esercizi estenuanti. Bastano venti o trenta minuti di esercizi intensi e mirati, accompagnati dal giusto setting alimentare e il gioco è fatto: vedrai il tuo obiettivo di ritrovare la forma dopo il parto avvicinarsi giorno dopo giorno.


Alcuni esercizi per rimettersi in forma

Ti faccio un elenco di alcuni esercizi dai quali puoi iniziare per ritrovare la forma dopo il parto, da fare anche a casa:

·         CRUNCH PIEDI A TERRA: Questo esercizio, di facile esecuzione ma dai risultati indiscussi. Se applicato correttamente, è basilare per ripristinare il tono muscolare della parete addominale. Nello specifico, i muscoli coinvolti sono: il trasverso, retto e gli obliqui. Puoi partire dal farne anche una decina al giorno.

·         SQUAT: Se vuoi lavorare sul sedere, non puoi non includerli nella tua routine di allenamento. Possono essere eseguiti a corpo libero e con carichi di vario genere: dal bilanciere, ai manubri a normali oggetti di uso comune presenti in casa. Migliorano la forza, la stabilità e implicano il massimo reclutamento di muscoli sinergici. Inoltre, lo squat è un esercizio primario in quanto pluri-articolare (coinvolge la coscia o meglio i quadricipiti, gli ischiocrurali e i glutei).

·         PIEGAMENTI: Se vuoi recuperare la tonicità del tuo seno e ridurre l’effetto tendina del tuo tricipite, questo esercizio è fondamentale come inizio di un percorso di allenamento. Anche detti push-up, questi esercizi alleneranno i pettorali, tricipiti, il deltoide anteriore e tutta la muscolatura addominale con il ruolo di core stability. Non aver paura dell’esecuzione, questo esercizio ha vari step di applicazione: puoi partire eseguendo l’esercizio prima utilizzando la parete, poi il tavolo, fino ad accorciare la leva poggiando le ginocchia e, quando sarai pronta, al piegamento perfetto su piedi e mani.  Anche qua datti un obiettivo iniziale di 10 al giorno, per poi incrementare leggermente. Vedrai che in poche settimane comincerai a sentirti di nuovo in contatto con il tuo corpo.

E se ti dessi qualche consiglio personalizzato e gratuito?

Offro una consulenza gratuita di 30 minuti durante i quali capisco meglio la tua situazione e ti propongo esercizi mirati al tuo caso specifico.

Prenotala subito: è gratuita e senza impegno

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Posso aiutarti?
Invia a Whatsapp